L’e-commerce e la sua evoluzione | CTO Show 105 con Valerio Paoletti (CallMeWine)

Dalle sfide tecnologiche alle strategie vincenti, esploriamo il mondo dell’e-commerce in questa intervista approfondita con Valerio Paoletti, CTO di CallMeWine.

Ascolta questa puntata nel CTO Podcast:

Oppure guardala su YouTube:

L’interesse per l’e-commerce e la tecnologia

L’e-commerce sta assumendo un ruolo sempre più importante nel settore della tecnologia. Pur essendo spesso considerato come non particolarmente sfidante dal punto di vista tecnologico, l’e-commerce interessa vari aspetti come la logistica e il servizio di consegna di prodotti fisici al consumatore finale.

La storia di CallMeWine e le sue caratteristiche distintive

CallMeWine è nata per aiutare gli utenti nella scelta dei prodotti attraverso il motto “sommelier personale”. CallMeWine è caratterizzata da un catalogo di prodotti di nicchia, spesso sconosciuti, apprezzati dalla community di appassionati del vino. L’attenzione ai contenuti si riflette nel grosso team che crea schede prodotto, newsletter e podcast per aiutare i consumatori nella scelta dei prodotti sul sito.

Il team si compone di quattro gruppi:

  • Operations (customer career, acquisti, approvvigionamento del magazzino e ricerca delle etichette)
  • Marketing
  • Tech
  • Amministrazione

Evoluzione dell’e-commerce nelle aziende e focus sulle startup

Le aziende stanno iniziando a internalizzare l’e-commerce, trasformandolo in un asset aziendale. Allo stesso tempo, nuove startup stanno nascendo con un focus sull’e-commerce. Talvolta, queste startup scelgono di sviluppare soluzioni tecnologiche in-house, poiché ciò fa parte dell’asset tecnologico della startup.

L’e-commerce-first è una strategia in cui l’e-commerce guida le decisioni a livello tecnologico e gli shop fisici devono adattarsi alle logiche dell’e-commerce.

Innovazioni tecnologiche nel settore dell’e-commerce

Alcuni esempi di innovazioni recenti sono i chatbot, che stanno migliorando le interazioni con il cliente – come il chatbot lanciato da Carrefour in Francia che gestisce automaticamente il carrello della spesa.

Una crescente importanza viene data alla tracciabilità dei prodotti e alla ricerca dell’acquisto impulsivo.

Il team tecnico di CallMeWine

Il team tecnico di CallMeWine è composto da tre persone, ognuna responsabile di una parte del progetto. A causa delle dimensioni ridotte del team, molte attività vengono esternalizzate a fornitori indipendenti che non gravano sul team core.

Sfide nella collaborazione con fornitori esterni

Sincronizzare e far lavorare in sinergia i fornitori esterni con il team core può essere difficile. Tuttavia, il team si avvale di weekly meetings per decidere insieme il lavoro da svolgere e si affida alle procedure proposte da Shopify per mantenere la coerenza.

Selezione di sviluppatori e fornitori

La reputazione, gli use case e il portfolio dei fornitori sono elementi determinanti nella selezione. Inoltre, viene verificato se il fornitore ha le competenze tecniche necessarie e la conoscenza del settore.

Consigli per le startup e gli imprenditori

  • Iniziare con strutture snelle e utilizzare servizi esistenti
  • Dare priorità alla realizzazione di un Minimum Viable Product (MVP)
  • Automatizzare il più possibile e ridurre l’interazione manuale
  • Imparare dagli utenti e mettersi subito in gioco nel mercato

Connettiti e confrontati con i tuoi pari

Entra nel CTO Mastermind, la Community di riferimento in Italia del Tech Management. Connettiti con i tuoi pari, confrontati sulle tue priorità, prendi decisioni migliori e accedi a strumenti, contenuti ed eventi esclusivi.

More Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere