Come ottenere investimenti in Italia | Tech Story 008 con Francesco Cerruti (Italian Tech Alliance)

Le parole “investimenti” e “startup” hanno sempre un grande effetto destabilizzante nella testa di ogni founder.

Mille sono le domande e i dubbi che iniziano a attanagliare le loro menti, confondendoli sempre più sulla giusta strada da intraprendere nella loro avventura.

Soprattutto se siamo in Italia, in una cornice particolarmente complicata e molto differente da quella del mondo anglosassone.

Eppure, negli ultimi anni il nostro paese ha fatto passi avanti da gigante, aprendo la porta a nuovi orizzonti positivi per imprese e start up.

Ce lo dicono i numeri: nel 2022 l’Italia ha avuto una crescita del 48% in termini di investimenti, la Francia solo dell’8%. La Spagna è addirittura in negativo.

Quali sono i settori che hanno goduto maggiormente di questa crescita? E quali le 3 grandi categorie di investitori su cui puntare per finanziare il proprio business?

A questo vortice di domande irrisolte risponde Francesco Cerruti, direttore Generale di Italian Tech Alliance, che durante questa Tech Story ci conduce in nel mondo contorto e inusitato di PMI, startup e innovazione.

Insieme a Manuel Arlotti, Tutor della Mastermind Comunity di Axelerant, Francesco ci parla di:

  • Lo stato degli investimenti delle startup e delle PMI innovative in Italia: è giusto fare un confronto con l’estero dove le dinamiche economiche sono completamente diverse?
  • Cosa migliorare a livello di policy per attrarre investimenti internazionali e istituzionali?
  • Le prospettive per l’ecosistema dell’innovazione nel 2023: su quali settori investire?

Per approfondire l’argomento, ascolta la Tech Story.

Connettiti e confrontati con i tuoi pari

Entra nel CTO Mastermind, la Community di riferimento in Italia del Tech Management. Connettiti con i tuoi pari, confrontati sulle tue priorità, prendi decisioni migliori e accedi a strumenti, contenuti ed eventi esclusivi.

More Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere