Sono un imprenditore tecnologico con più di 20 anni di esperienza nella costruzione di tech companies basate su piattaforme, prodotti e servizi digitali.

Ho fondato la mia prima “startup” nel 1999, quando ancora il termine non andava di moda, con una serie di tecnologie e prodotti open source sviluppati da me stesso e dal mio team, erogati ai clienti in quella che oggi definiremmo modalità SaaS.

Sono a tutt’oggi attivo sia come founder che come advisor di aziende tecnologiche di prodotto.

Oltre ad occuparmi delle mie aziende ho infatti deciso di mettere a disposizione di altri imprenditori e leader tecnologici le mie competenze ed esperienze accumulate nel settore tramite successi e insuccessi di ogni genere.

Aiuto quindi le tech companies sia direttamente come Fractional CTO che indirettamente come CEO di Innoteam, la parent company di un gruppo di brand di consulenza per aziende di prodotto in ambito team management, Cloud, DevOps, sviluppo software e Marketing Automation.

Inoltre sono il conduttore del CTO Podcast e il fondatore del CTO Mastermind, la community dei leader tecnologici italiani.

Sono disponibile a partecipare come speaker in conferenze ed eventi di settore e a parlare in podcast e altri formati.

Le mie prime esperienze informatiche risalgono a quando avevo 5 anni e ho iniziato a programmare con un Commodore 64.

Da allora mi sono sempre applicato in ambiti relativi a computer, linguaggi di programmazione, intelligenza artificiale, reti di computer, ecc. e nel tempo ho fondato e fatto crescere club di amighisti, community di informatici, BBS, gruppi della “demo scene”, progetti open source, aziende tecnologiche di prodotto e altro.

Alle elementari ero infatti famoso come lo “scienziato pazzo” per via delle mie passioni, degli esperimenti e delle mie “invenzioni”, ma anche per la mia personalità INTJ-A per la quale spesso vengo paragonato ad un “vulcaniano” di Star Trek.

La mia camera era un vero e proprio laboratorio con provette, computer in rete tra di loro e migliaia di floppy disk e mi piaceva accogliere amici e visitatori in camice bianco.

Nel 1999, ai tempi della “new economy” quando le aziende digitali venivano ancora chiamate “dot com”, ho incanalato nel mondo professionale e imprenditoriale tutte queste passioni verso tecnologia e organizzazioni di persone.

Ho quindi fondato la mia prima azienda tecnologica, costruendo le prime infrastrutture, e-commerce e servizi web in Italia.

Ho anche fondato aziende di prodotto inventando tecnologie open source, scrivendo personalmente grandi quantità di codice per realizzare piattaforme multi-tenant modulari e gestendo i team interni di sviluppatori.

Alcune delle iniziative lanciate nel tempo:

Nel tempo ho poi fondato altre attività e ho avuto modo di costruire e gestire infrastrutture e applicazioni usate direttamente o indirettamente da milioni di persone.

Tutte queste esperienze e altre mi hanno fatto provare in prima persona le grandi sfide che gli imprenditori tecnologici e gli head of technology/CTO devono affrontare in termini tecnologici e di gestione del team per raggiungere gli obiettivi aziendali e garantire l’operatività quotidiana.

Nel 2007, su queste basi sia di tecnologo che di imprenditore, ho quindi deciso di aiutare le tech companies fondando Innoteam.

Da sempre Innoteam è il partner di aziende tecnologiche, CTO e altre figure di riferimento in ambito tecnologico/digitale per risolvere i loro specifici problemi e aiutarli a costruire le piattaforme e i sistemi in grado di cambiare in meglio la vita dei loro utenti.

Li aiuto a livello professionale tramite i vari brand di Innoteam ma anche semplicemente diffondendo contenuti e materiali gratuiti, partecipando a conferenze e podcast come speaker e scrivendo articoli.

Ho avuto come clienti varie startup, multinazionali come Hearst Magazines, Mondadori, Nectar, grandi imprese e banche come PhotoSì, Technogym, Blogo, Vodafone, Giuffré Francis Lefebvre, Eden Viaggi, Sky, Value Team, Gruppo Reply, Credem oltre a enti comunitari come l’Agenzia Spaziale Europea.

Se vuoi entrare in contatto con me ti invito a scrivermi direttamente e/o ad entrare nel CTO Mastermind, il mio laboratorio (quasi) segreto in cui condivido i risultati delle mie ricerche, dei miei esperimenti tecnologici e dove potrai confrontarti con altre persone che pensano in modo simile al tuo.

Come ogni scienziato pazzo che si rispetti non sono troppo predisposto all’estroversione e al contatto umano, ma quando si tratta di business o tecnologia riesco persino a sembrare una persona espansiva, quindi se hai delle domande da fare sono benvenute.

Alex