Si può sostenere che la maggior parte dei lettori di Endorfine se non segue il news group it.comp.demos non ti conosce, e anche se lo facesse poco saprebbe di te, del resto Scream è un’e-zine letta da PeeCee-isti e solo in pochi casi da Amighisti; quindi cosa ne dici di incominciare raccontandoci un pò chi sei e cosa hai fatto?

Ok, sarò molto breve… ho iniziato circa 7-8 anni fa nella crack scene (eh lo so non e molto bello ma quella volta era così :), negli Amiga Doctors. Nel tempo ho avuto i ruoli di: lamer (a tutto gusto di gente come CDS e Froyd ;), swapper, writer, co-organizer.

La mia entrata ufficiale nella demoscene è stato circa un anno fa quando entrai negli X-ZoNe dopo aver conosciuto il mio carissimo amico Modem.

Ho cominciato facendo della grafica per la home page del gruppo (che ho poi avuto l’incarico di creare) e dopo aver preso un po’ di confidenza con la demoscene mi è stato proposto di fare il co-organizer (friendship rulez ;).

Gli X-ZoNe come gruppo si sono sfasciati con l’entrata di alcuni membri svedesi lamerosi, e Modem ha quindi fondato un nuovo gruppo, i Darkage.

Sarei entrato volentieri nel nuovo gruppo, ma invece vista la situazione della scena Amiga ho pensato di fondare un nuovo gruppo. In realtà è un progetto, poi ne riparlerò.

Adesso sei il leader del gruppo Amiga Genesis, cosa ci puoi dire a riguardo della creazione di questo nuovo gruppo?

Si tratta di un importante tentativo di creare una nuova Scena Amiga (mi riferisco a quella italiana, così come nelle altre parti dell’intervista).

Ci sono state varie generazioni della Scena, ormai le prime sono come i tempi del far-west visti da oggi.

Se non si farà qualcosa per creare una nuova generazione dopo l’attuale (che mi sembra sempre più destinata alla fine), credo che sarà ora di chiudere con la Scena.

Il progetto Genesis ha lo scopo di attirare molte persone totalmente estranee alla Scena ma con qualche talento, per poi fare da piattaforma di lancio per nuovi gruppi.

Per ora il gruppo è formato di 18 membri, di cui 10 precedentemente estranei alla scena.

Il gruppo è formato da team (per ora sono 2, i “Death Wish” e i “Paradigmah”), che in futuro diventeranno gruppi autonomi. Genesis diventerà una “lega” ufficiale dei nuovi scener.

Quali sono gli obbiettivi da raggiungere che vi siete prefissati?

  1. Far sì che la Scena Amiga continui ad esistere;
  2. Scoprire nuovi talenti e trasformarli da lamer a veri scener;
  3. Adeguare la Scena ai futuri sviluppi dell’Amiga (Pios+pOS, A/BOX, ecc.).

Per quelli che seguono con più attenzione it.comp.demos vuoi aggiungere qualcosa alla discussione li accesa :)?!

Si, presto tornerò a rincarare la dose 😉

La demo scena Amiga ha “tradizioni” più vecchie della demoscena PC, del resto la demo scena Amiga è più vecchia di quella PC; queste tradizioni però per quanto ho capito sono anche molto più forti e sentite… In cosa credi che la demoscena Amiga e PC si differenzino maggiormente?

Nella passione per la Scena, che è visto come un grande gioco di ruolo. Concetti come cool, elite, lamer, spandimerding, ecc. sembrano quasi odiati dagli scener PC 🙂

Invece la Scena e partita proprio da ciò. È difficile spiegare, ci vorrebbe un articolo a parte penso.

E i punti di contatto quali sono?

Gli scener Amiga passati a PC indubbiamente sono il principale punto di contatto 🙂

Qual è la situazione della demoscena Amiga?

Come sul bordo di una fossa piena di coccodrilli… relativamente all’Italia. In altri paesi è ancora incredibilmente attiva, soprattutto in Germania e nella zona scandinava.

Impossibile non far cadere la conversazione in tema Mekka. Mai come a questo party gli scener italiani hanno ottenuto dei così buoni risultati. Cosa ne pensi??

Intanto una premessa: tali party mi piacciono sempre meno, sono sempre più spersonalizzati e spesso composti da giurie di incompetenti (ok, in genere si dice influenzate troppo dai concetti scenici che ho esposto prima: probabilmente è così, più probabilmente invece si tratta solo di persone perdenti che fanno di tutto per leccare il culo. Se gli organizzatori fossero scener seri, se ne fregherebbero altamente delle charts varie).

In ogni caso l’Italia ha proprio fatto una bella figura, complimenti a tutti i gruppi che hanno permesso ciò 🙂

A proposito degli Elven 11 ho sentito che nei loro confronti si sono alzate un pò di polemiche, tipo effetti rippati e cose del genere… Cosa ne sai o cosa ne pensi??

Eheh… Chi lo sa? Sinceramente credo che sia solamente frutto del loro lavoro. È un gruppo ganzo. E anche se avessero rippato, chi se ne frega ad un certo punto?? 🙂

Anche il rippare è un’arte se fatta per imparare nuove tecniche, come dice il nostro magnificentissimo et altissimo et grandissimo et spandimerdissimo Randy 😉

Sapresti spiegare cos’è la demoscena?

Un grandissimo gioco di ruolo. Uno sfogo per i propri talenti.

Cosa rappresenta per te (la demoscena)?

Un modo speciale per fare nuove conoscenze.

Nella demoscena di oggi si è creata una situazione in cui, diciamo, tutti devono essere amici di tutti, non che a me dispiaccia intendiamoci, ma è sempre stato così? Se no, quali possono essere le ragioni che hanno fatto cambiare la situazione?

In passato tra molti gruppi c’era una profonda inimicizia: una spinta per le competizioni!

Il ricambio con i nuovi scener ha cambiato le cose. Ad esempio dalla sporadica friendship che ci poteva essere tra vari scener, si è passati ad una friendship generalizzata.

Per fare una demo serve un coder, un grafico e un musicista, potresti metterli in ordine di importanza??

Aggiungerei un’altra figura, colui che concepisce il design della demo; l’ordine è quindi:

  • Coder & Designer
  • Musicista
  • Grafico

Quali caratterische vorresti che avessero le vostre demo??

Che siano espressive, devono avere molta cura nel concept.

Secondo te il livello delle demo è lo stesso sia per l’Amiga che per il PC?

No, hanno anche stili diversi.

Tecnicamente le produzioni PC sono superiori, facendo uso di vari effetti 3D tra le altre cose, però quelle Amiga sono più soddisfacenti perchè tendono a sfruttare al 100% la macchina: puro metal bashing. Qui ci verrebbe fuori un intero discorso.

Passerai mai ad utilizzare un PC :)??

Ho anche un PC qui accanto, ma è perennemente spento. Così mi sono divertito a smontarlo 🙂


Leave a Reply

Your email address will not be published.